I 38 RIMEDI DEI FIORI DEL DOTTOR BACH




Ed eccoci giunti al termine della nostra carrellata sui Fiori del Dottor Bach.

                                                             WALNUT ( Noce)

Per chi ha difficoltà ad adattarsi ai cambiamenti. Fiore utile nei momenti salienti della crescita: durante la dentizione, durante il menarca, e nelle transizioni importanti della vita ( cambi di lavoro, di coppia e di casa.
Regala flessibilità e capacità di accettare le novità.

                                                     WATER VIOLET (Violetta d'acqua)

Quando soffriamo la solitudine causata in realtà da un senso di superiorità. Persone che , vittime di orgoglio e presunzione, preferiscono la solitudine che mischiarsi al prossimo soffrendone.
Dona partecipazione e simpatia.

                                               WHITE CHESTNUT(Ippocastano)

Pensieri ossessivi che portano a fatica mentale. Questo Fiore è per coloro che non portano interesse verso il presente e la realtà per restare a crogiolarsi nei pensieri.
Porta chiarezza nei pensieri e serenità.

                                                   WILD OAT(Avena selvatica)

Scarsa capacità di scelta e dispersione delle forze. Chi sa di avere una grande missione nella vita ma non comprende quale.
Si scopre il proprio valore e la propria missione.

                                                      WILD ROSE (Rosa selvatica)

Apatia, scarso interesse. Il Fiore per coloro che non lottano, non provano, non disturbano. Per chi è totalmente passivo nei confronti della vita.
Regala decisione, motivazione e gioia.

                                                    WILLOW (Salice giallo)

Risentimento e amarezza. Chi cova risentimento verso le fortune del prossimo perché pensa di essere stato sottoposto a prove troppo dure.
Si recupera ottimismo e si torna padroni del proprio destino.

Ecco terminato l'elenco dei Fiori del Dott. Bach!
Ricordo che i Fiori prevedono una cura e una guarigione energetici andando ad agire sulla nostra energia. Muovendo il nostro aspetto energetico vanno anche a modificare i nostri pensieri, le emozioni e anche il corpo ma lo fanno senza presenza di sostanze chimiche al loro interno.
Non vanno quindi intesi come sostituti di nessuna medicina e di nessun medico!
Al massimo se assumete farmaci chimici e iniziate a prendere anche i Fiori, cambiando voi e la risposta che date alla vita, occorrerà una visita in più dal medico che sceglierà lui e solo lui dopo esami e visite se ridurre o sospendere i farmaci.
Ripeto: i rimedi floreali sono un rimedio energetico.
Io personalmente per farmi consigliare mi accerto che l'operatore che ho di fronte conosca i fiori e sia sensibile alle energie mie e dei Fiori. Non occorrono lauree in medicina o psicologia perché non è un lavoro da medico o psicologo. Occorre percezione ed empatia.

Buone cose <3 nbsp="" p="">Sara Cabella
Riproduzione consentita solo con citazione della fonte : https://lasorgenteeladea.blogspot.it/
Pagina facebook di riferimento : https://www.facebook.com/LaSorgenteDellaDea/




Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA