PAURA ED AMORE, CERTEZZE E SOGNI





Mi chiedi certezze. Mi chiedi la stabilità fuori di te quando ancora dentro vacilli. Quale strada potrà mai palesarsi se tu ancora non hai trovato dentro di te la tua direzione? Quale centro di fragili foglie, di castello di carta se non hai ancora fatto fuoco sul tuo Centro? Potrai capire solo se ascolterai con attenzione ogni respiro e ogni battito del tuo Cuore. Potrai capire solo se saprai distinguere attorno a te ciò che è superfluo da quel che è il tuo manifestarti reale e Regale come Anima. E come individuo che coglie, cresce, muta ed evolve. La prospettiva della morte a questo serve: discernere l'essenza dall'apparenza. Godere dell'amore per la Vita che tu sei venuto a vivere. Per amore. Per scoprire infine che è l'amore per l'Esistenza che ti ha portato fino a qui.

Non sentirti sminuito minimamente dal tuo vacillare, dal procedere incerto. Questa mancanza è già perfetta. Già è la strada corretta che ti serve per poter imparare. Per poterti preparare. Non c'è nessuna meta. La meta è entrare nella realtà e riconoscere che questo che vivi è già percorso e fine insieme. Segui il proposito che ti ha condotto senza aggiungere sogni che non esistono, idee che non sono. Se riuscirai a fare abbastanza silenzio e abbastanza attenzione potrai vedere con chiarezza il sentiero prendere luce e quando saprai dove vuoi andare potrai procedere. Non lasciare spazio alla paura. La paura è la frequenza più bassa che ci sia.

Lascia la paura dello sconosciuto, dell'irreale. Trova dentro coraggio e serenità. Vedi bene di sciogliere e lasciare andare paure irreali che creano solo ostacoli. I demoni che hai dentro dell'insicurezza e del timore di non farcela. Tieni bene i piedi ancorati a terra!! Resta presente alla realtà attorno a te fuori dalle ombre della mente. Che crea fantasmi e muri che non ci sono! Questo è il tempo giusto per guardarsi dentro onestamente e vedere la paura dell'ignoto, dell'impalpabile.

Smettere di nutrire incubi infantili e gestire nella protezione e nel caldo mantello del buio quel che dentro c'è da vedere. E magari da riordinare. Questa pioggia che purifica, porta via e nutre. Accogli il calore che c'è dentro casa. Accogli il calore che c'è dentro di te. Che pacato e meraviglioso scalda. Al centro del diamante del Cuore. Accoglie e scalda.

E poi Osa senza voltarti indietro, segui l'istinto e il Coraggio- agire nel Cuore-.

Con Amore
S.
RIPRODUZIONE CONSENTITA SOLO CON CITAZIONE DELLA FONTE
https://lasorgenteeladea.blogspot.it/

Se desideri contattarmi per avere info sui miei eventi e i miei trattamenti puoi chiedermi l'amicizia sulla mia pagina privata di FB : https://www.facebook.com/sara.cabella
o via mail a : saracabella@gmail.com
se vuoi essere iscritto al gruppo facebook de "La Sorgente e la Dea "puoi farne richiesta a : https://www.facebook.com/groups/1307681755943367/?ref=group_header

Gnomi e Fantasmi
Misteri del piccolo popolo - le entità senza corpo
Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere
€ 8.8

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA