FORME E FIGURE





Ti ho visto di così tante forme
che solo al profilo manca la figura.
Eri dove non c'era niente
dove materializzavi il colpo di coda della fine.
Ti ho visto perderti
che non ricordo il verso
e non pensavo a niente
mentre continuavo al contrario
e tastavo la terra
per sapere di conoscerti all'inverso.

E ti ho visto
quando sapevo che il tuo nome
era acqua morbida delle dita nella pancia.
Ti ho visto di così tante forme
che manca il modo in cui mi guardi tu
dietro le spalle
aperte a una nuova svolta.
 
Sara Cabella
Condivisibile solo cintando la fonte https://lasorgenteeladea.blogspot.com/

Sonates au Clair de Lune
Brani di musica classica uniti ai delicati suoni della natura
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
€ 17.9



Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA