COLTIVARE LA SALUTE E IL BUON UMORE A CASA





Esistono verdure ottime per la salute che sono facilmente coltivabili in appartamento attraverso il riutilizzo di alcune parti dei loro scarti, portando allegria e colore alle nostre case e un impatto ambientale 0,  riducendo al massimo la produzione di spazzatura. 
Uno di questi è il sedano. Il sedano è un buon diuretico e antinfiammatorio, ottimo cotto in saporite minestre,  crudo e tritato su crostini croccanti è un gustoso spuntino leggero di metà pomeriggio, con un vino rosato si può servire come aperitivo. Una volta utilizzato vi resterà come scarto il gambo del sedano: sarà sufficiente metterlo a bagno in un poco di acqua fino a quando vedrete sbucare le prime foglie nuove.
Le carote sono ricche di minerali e vitamine, inoltre il beta-carotene contenuto in esse è un potente antiossidante e antitumorale. Si possono gustare passate in un filo di burro in padella, lessate con cipolla e sedano e sono ottime fritte. La parte finale della carota nel punto dove nascono le foglie verdi comunemente viene scartata, se si recupera e si posiziona su un piatto con un pò d'acqua nel giro di qualche giorno vedrete ricrescere le foglie verdi, a quel punto la carota è pronta per essere ripiantata anche in una vecchia pentola.
Il cavolo. Il cavolo ha alto contenuto di fibre e minerali, alta quantità di vitamine ed è altamente antiossidante. La mia ricetta preferita con il cavolo è il rotolo di foglie di cavolo con dentro sottili fette di patate ripieno di pesto di sedano e noci servito con una malvasia, ma è gradevole anche in minestra e passato in padella. Recuperando il fondo del cavolo posizionato in un piatto con un pò d'acqua in qualche giorno potrete vedere che nel mezzo dello scarto nasce un nuovo "cuore". A quel punto potete piantarlo in una vecchia pentola.
La rapa. La rapa è ricca di vitamina C e B. Si consuma cruda in insalata o in gratin o in risotto. Al solito prendete la parte finale della rapa in un piatto con un filo di acqua, attendete 4 o 5 giorni e poi potete piantarla in una pentola.
La patata. Ricca di vitamica C diminuisce i danni dei radicali liberi, si gusta lessata, al forno è ottima anche fritta accompagnata con un pinot grigio. sarò sufficiente attendere che la patata germogli, poi dovrà essere tagliata a metà e piantata nella terra con il germoglio verso l'alto. Non dimenticatevi di innaffiarla e quando vedrete le foglie cambiare colore potrete raccogliere. 
La cipolla, migliora l'umore e rinforza le ossa, contiene enzimi che stimolano il metabolismo. Buona in insalata, nel classico pane e cipolle, in frittata. Piantate la cipolla infondo a una bottiglia in cui avrete praticato dei fori, innaffiate quotidianamente fino a che non vedrete i germogli delle nuove piante.
Basilico: antibatterico, antinfiammatorio, a parte il classico pesto ligure può andare ad arricchire tantissime ricette, da aperitivo in saltimbocca con salmone con uno chardonnay, due foglie arricchiscono addirittura il sorbetto al limone con il suo tipico aroma. 
Il rosmarino pianta aromatica antistress e antiossidante, aumenta la memoria e migliora le funzioni cognitive. Buono in infusi, tisane e decotti. E' sufficiente prendere un rametto di rosmarino e togliere le foglie più basse, mettere il rametto in un bicchiere d'acqua e piantarlo in terra quando le radici diventano bianche.
Buon appetito!

Sara Cabella
Riproduzione consentita con citazione della fonte https://lasorgenteeladea.blogspot.com/

Rosmarino - MGS 17
Soluzione idrogliceralcoolica di Rosmarino
Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente
€ 18.5


Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA