TESSUTI NATURALI E COLORI: BENESSERE NATURALE





Ci sono tanti tipi di fibre naturali, ognuna con caratteristiche proprie che la rendono speciale, ma in questo periodo dell'anno la mia preferenza va sulla lana che ripara contro il freddo.
Cerchiamo di riassumere qui le tante caratteristiche che rendono questa fibra naturale così speciale per noi e per chi la utilizza:
- è traspirante;
- è un isolante naturale;
- rispetto ai tessuti sintetici non produce cariche elettrostatiche;
- è termoregolatrice;
Tanti e tanti colori possiamo scegliere di avere indosso e ognuno di loro ha la sua vibrazione e può favorire alcune cose, stati d'animo e pensieri. Comprendere questa conoscenza sottile ci può essere utile per essere più selettivi riguardo ai colori che indossiamo e di cui ci circondiamo.
Tra tutti i colori, il bianco è quello che rischiara di più. Il bianco è un colore spirituale. E’ il colore degli angeli, il colore della purezza e il colore della pulizia. E si dice che la pulizia richiami la devozione. La luce bianca è composta da tutti i colori dello spettro e pertanto contiene tutti i colori. Quindi, se cerchi l’armonia nella tua vita, se cerchi di equilibrare la tua personalità per renderla di nuovo integra e completa, allora sarebbe saggio aggiungere un po’ più di bianco al tuo ambiente e al guardaroba. Rischiara la tua vita e rischiarerai il tuo carattere.
La logica dice che, se non riesci ad influenzare il tuo stato d’animo dall’interno verso l’esterno, allora puoi cercare di farlo dall’esterno verso l’interno! Il bianco contiene le vibrazioni della pace e dell’amore, della calma e della premura. Il bianco è il colore dell’innocenza e della pace, simbolizzata dalla colomba bianca. Vestirsi di bianco può essere di aiuto per far emergere tutte qualità dall’interno dell’anima.
Il bianco è spesso anche il primo e l’ultimo colore di cui il corpo viene adornato, dalla nascita alla tomba. In molte culture il bianco è l’ultimo abito che il corpo indosserà prima di essere portato alla sepoltura o alla cremazione. Una lezione spirituale che alla fine non portiamo niente con noi. A prescindere dalla nostra posizione sociale o da ciò che possediamo, tutti ce ne andiamo a mani vuote e senza cose luccicanti né oro.
Forse, più importante di tutto, il bianco riflette. Respinge l’energia negativa. Il bianco è il colore di chi dona, di chi benedice e diffonde luce. Al contrario, l’energia del nero è quella mancanza, prende da ciò che sta intorno e assorbe la luce. E’ fosco, solenne e scuro.
Quando esaminiamo la nostra vera natura spirituale, giungiamo a capire che noi siamo già luce. Forse potrà essere nascosta dal costume buio della coscienza di corpo, ma in realtà non può mai venir meno. Essa rimane la nostra verità imperitura. Il viaggio alla scoperta del nostro vero sé diventa quindi il nostro cammino verso l’illuminazione.
E il ruolo dell’illuminato è quello di potenziarsi con la luce di Dio e rifletterla sugli altri.
E’ Ora… di aggiungere più bianco alla tua vita, per illuminarla e rendere più gradevole il tuo carattere e poi… tutto andrà automaticamente bene!
La lana come tessuto e il colore bianco sono quindi molto adatti per meditazioni e riposo.

Sara

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA