AUTUNNO: LA STAGIONE DELLE STREGHE di Velvet Bonfiglioli







Consigli per affrontare l’Autunno dentro e fuori di noi.
Colori, profumi, vestire la casa, piccoli incanti...

L’autunno è ormai arrivato; la stagione del mutamento, del tirare le somme.
I colori dominanti sono l’arancione, il giallo e il marrone, come le foglie che cadono, come i frutti di stagione. L’autunno è il periodo dell’anno in cui abbandoniamo il calore estivo per rifugiarci nel nostro calore interiore: una tisana, un buon libro, un buon film, niente di meglio per abbracciare il nostro io interiore. L’autunno è la stagione di Samhain, dopo l'Equinozio, dove maghi, streghe e spiriti la fanno da padrone. Ma come si affrontano questi mesi secondo la filosofia magica?
Pieni di fascino e spiritismo, dove si abbracciano la Natura e gli spiriti guida...
Per chi è seguace di questa filosofia, i mesi autunnali sono impegnati nel ricordo di chi c’è stato e ora non c’è più: ripensare a ciò che è ormai alle nostre spalle, un po’ come l’estate che ci stiamo lasciando dietro. Celebrare la vita e il suo scorrere, contando anche la sua inevitabile fine. Si celebra la Terra e si invita a raccogliere frutta e verdure di stagione, come le mele, che possono diventare simpaticissimi porta candela o lanterne, ma non dimentichiamo le zucche, che possono essere utilizzate in molti modi, decorativi e non (in particolare nella settimana di Halloween!). Potete anche appendere in tutta la casa composizioni di ramoscelli e spighe secce.
Come decorazioni per la casa sono gettonatissime le ghirlande fatte con fasci di mais, noci, ghiande, foglie e pigne; ideali da appendere fuori dalla porta. Per gli amanti delle candele invece, si consiglia di accenderle al tramonto. I colori sono quelli del viola, del giallo e dell’arancione. Ma anche una composizione con una candela bianca ed una nera, simboleggianti l’equilibrio, lo yin e lo yang. Altro consiglio è ungere le candele con oli essenziali di cannella, arancia o zenzero, accenderle al tramonto e osservarle bruciare mentre si medita accompagnati dalla fiamma.
Non bisogna tralasciare le spezie: lasciatevi avvolgere dai profumi caldi della cannella, dei chiodi di garofano, del curry in polvere e di rosmarino, maggiorana, timo e salvia. I colori consigliati per decorare la propria casa sono il rosso, l’arancione, il marrone e il giallo: potete ricrearli usando mais, vino, ortaggi, candele, melograni.
Una delle pratiche tipiche dell’Autunno è la realizzazione del cosiddetto cuscino dei sogni: bisogna cucire insieme sette pezzi quadrati di tessuto e riempirli con erbe, due tazze. Le più consigliate sono il luppolo, i fiori di lavanda ed il rosmarino; ma non bisogna tralasciare i petali di rosa, che aiutano a conciliare il sonno. Questo profumatissimo cuscinetto si deve portare a letto e tenerlo assieme al solito cuscino durante il sonno, per propiziare i sogni ed il loro ricordo al risveglio. Molto bene anche qualche piccola ametista vicino alla testata del letto per rinforzare l'incanto...
Questi sono solo alcuni dei piccoli, affascinanti accorgimenti utilizzati dalle Streghe per vivere al meglio l’autunno, ritrovando l’armonia e la serenità che sono tipiche di questa stagione.



Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA