RIMEDI NATURALI PER I CALCOLI RENALI










Intanto come sempre iniziamo con il dire che la calcolosi delle vie urinarie è una patologia che ha bisogno di visite mediche e esami specifichi e cure mirate che solo medici possono prescrivere ed eseguire.
Quel che qui trovate non va in alcun modo a sostituire diagnosi e cure mediche ma può essere di supporto e  integrativo alle cure mediche.
I calcoli renali sono causati da aggregazioni di sali minerali nei reni. Possono creare fastidi già quando si trovano nei reni, ma di solito creano più dolore quando iniziano a spostarsi lungo le vie urinarie. Possono essere legati ad una dieta molto ricca di proteine animali e di grassi, ma povera di fibre.
BERE DUE LITRI DI ACQUA AL GIORNO 
Molte persone ormai sanno che bere molta acqua fa bene, perchè permette ai reni di lavorare meglio, aiuta l’eliminazione di scorie e previene alcune malattie.  L’urina si forma infatti principalmente per un passaggio passivo dal sangue al rene. Il grande lavoro del rene sta proprio nel concentrare l’urina prodottasi in questa maniera, in modo da permettere il recupero di acqua.Ed è proprio questo lavoro che contribuisce a mantenere sano e "pulito" l'organo.
 EQUISETO
In caso di calcoli renali può essere utile preparare un decotto di equiseto. 30 grammi di equiseto, che potete trovare in erboristeria, per 2,5 litri d'acqua. Si versano i fusti sterili in una pentola insieme all'acqua, si porta a bollore e si prolunga l'ebollizione per una decina di minuti. La dose è di 2 tazze al giorno lontano dai pasti principali. Chiedete maggiori informazioni sull'equiseto al vostro erborista.
ACQUA DI COCCO 
 L'acqua di cocco è una bevanda completamente naturale, ricavata estraendo il liquido presente nelle noci di cocco più giovani, ancora verdi. La migliore acqua di cocco è di provenienza biologica e non contiene alcun tipo di coloranti o di conservanti. È considerata benefica per l'apparato urinario in quanto in grado di purificare la vescica e i canali di eliminazione delle tossine. L'acqua di cocco previene le infezioni del tratto urinario ed allevia i problemi di calcoli ai reni
LIMONE E SUCCO DI LIMONE 
 I limoni sono benefici per prevenire e contrastare i calcoli renali. I limoni, per via del loro contenuto di acido citrico, contribuiscono a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali ed i depositi di calcio che possono accumularsi nei reni. Aggiungere succo di limone alla propria dieta contribuirebbe dunque sia nella prevenzione che nella cura della calcolosi urinaria.
OLI  ESSENZIALI 
 Gli oli essenziali trovano numerose applicazioni e possono venirci in aiuto anche nel caso dei dolori provocati dai calcoli renali. In questo caso gli oli essenziali possono essere applicati sulla parte da trattare come antidolorifici naturali. Vengono somministrati per lo scopo l'olio essenziale di lavanda, l'olio essenziale di camomilla e l'olio essenziale di maggiorana, con cui strofinare la zona dolente.
Inoltre anche l'attività fisica è salutare per contribuire alla fuoriuscita degli eventuali calcoli.

Sara
Riproduzione consentita solo con citazione della fonte
https://lasorgenteeladea.blogspot.com/

Per partecipare alla Benedizione Mondiale del Grembo e il Dono agli Uomini con noi a Genova in Meridiana, mercoledì prossimo occorre comunicarmi la propria presenza in chat per chi è già fra i miei amici
via mail a saracabella@gmail.com
cell 3487228199 La serata è gratuita!



 
 

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA