LA FELICITÀ NASCE DALL'AMORE DENTRO E FUORI DI NOI





Siamo tutti esseri umani, creature che provano emozioni, reagiscono con gioia alla gioia dell'altro e soffrono di fronte al dolore di un altro essere.
Diventiamo creatori sicuri e amorevoli della nostra realtà quando siamo allineati dentro di noi a tutti gli aspetti della nostra natura: dal pensiero concreto e logico, ai sentimenti e alle emozioni, gli istinti, tutto viene riconosciuto e rispettato. Apriamoci a noi stessi, alle nostre necessità e sentimenti. Scopriremo che ci sono poche cose davvero importanti nella vita, scopriremo che tutto il superfluo dopo un momento iniziale di euforia spesso ci lascia solo il vuoto, il peso di cose che non ci nutrono davvero ma che al contrario a lungo andare diventano zavorre.  Ma cosa ci fa felici?

                                                     La qualità delle nostre relazioni

- Lasciare andare le relazioni che semplicemente hanno terminato il loro scopo.
Questo è il primo passo, a volte doloroso. Ammettere che anche senza specifici motivi alcune volte ci allontaniamo perchè non c'è più nulla da dirsi.
- Lasciare andare chi ci ferisce.
Chi ci trascura, ci umilia o ci danneggia a volte non lo fa per crudeltà ma solo perché non sa come amare. Questo però non deve in alcun caso diventare un nostro fardello e quindi lasciare andare diviene fondamentale per noi e per la nostra felicità.
- Riconoscere chi ci ama e ce lo dimostra. Questo non è scontato perchè spesso l'attenzione cade più su quello che non abbiamo che su quello che abbiamo.
Spesso abbiamo accanto persone che tengono a noi, che ci ascoltano e ci dimostrano l'affetto. Fondamentale è imparare a riconoscerle, riconoscere la forza che questo ci dona. Quando noi capiamo di essere meritevoli di amore iniziamo ad accorgerci di tutte le persone intorno a noi che ci sostengono con il loro amore: questo è essenziale per essere felici.
- Avere sempre uno scambio reciproco con le persone che coltivano i nostri interessi e possiedono i nostri stessi valori.
Il rispetto lo dobbiamo a tutti indistintamente ma vicino è meglio tenersi chi ha il nostro stesso sentire sulle questioni importanti della vita. Chi riconosce l'amore e la semplicità con la nostra stessa profondità. Chi vive le esperienze non come moda ma come profondo dispiegarsi del proprio essere: dal lavoro alle passioni e gli interessi.
- Coltivare un buon rapporto con sé stessi.
Questo è ultimo ma forse è la cosa più importante. Ogni giorno parlare con noi stessi, guardarsi allo specchio e scorgere il nostro stesso sguardo, ascoltare i bisogni del nostro cuore, chiedersi se siamo felici profondamente.
Oggi sono soddisfatta di me?
Sono felice di quello che ho dato e di quello che preso? Ho seguito la mia natura?
Ho camminato la mia strada?

L'allegria, l'entusiasmo e la vivacità, l'adrenalina che accade quando succede qualcosa di bello e inatteso sono tutte cose meravigliose che fanno parte della vita e vanno godute fino in fondo.

Però alla sera davanti allo specchio l'unica cosa che conta davvero chiedersi è: oggi ho camminato la mia strada?

Sara
Riproduzione consentita con citazione della fonte https://lasorgenteeladea.blogspot.com/

Mercoledì 27 a Genova in Meridiana asd terrò una serata esperienziale sul 7° chakra, mentre mercoledì 3 aprile sempre a genova in Meridiana condivideremo un cerchio sacro delle donne in cui andremo a investigare insieme l'incontro tra maschile e femminile.
SABATO 6 E DOMENICA 7 APRILE SEMINARIO DI 1 LIVELLO REIKI  a Genova sempre in Meridiana.
Per info e prenotazione scrivetemi in chat dopo avermi chiesto l'amicizia su FB a https://www.facebook.com/sara.cabella
o via mail a saracabella@gmail.com

Profumatore d'Ambiente con Sticks in legno
Maestro Profumiere Stefano Cintelli
€ 42,00



Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA