SI PUÒ SCUOTERE VIA LE POLVERI DI OGNI TEMPO, LA VIOLENZA DI OGNI GENERE.





Accadono cose che vorremmo solo cancellare. Succedono spesso quando siamo piccole, quando per natura il bisogno dell'infanzia ci porta a fidarci senza filtri degli adulti che abbiamo accanto. Non possiamo comprendere, durante l'infanzia, che quegli adulti sono stati a loro volta bambini e che non tutti sono in equilibrio, non tutti sono trasportati da buone intenzioni. E' necessario vedere questo con gli occhi di adulta: alcuni sono disequilibrati e alcuni hanno proprio la volontà di ferire. Alcune persone sono mansuete ed altre aggressive, alcuni sono felici a rendere felici quelli che hanno accanto ed altri invece si sentono bene a ferire e umiliare. Il perché questa differenza accada è faccenda di ognuno. Per noi è importante comprendere questo e imparare a riconoscere chi abbiamo di fronte. Qualsiasi sia la prospettiva, responsabilità, colpa o vergogna sono solo le loro, non le nostre! Perché chiunque faccia del male a un bambino gioca solo sull'essere indifeso del bambino stesso, sulla sua impossibilità a decidere e difendersi. Occorre capire che alcuni sono animati dalla volontà di farci stare bene ed altri dalla volontà di farci stare male. Alcuni sono in armonia con loro stessi e con il mondo, altri no. E se le intenzioni non sono buone, se l'armonia manca, è solo responsabilità dell'adulto stesso e non nostra!

Alchimia degli Oli Essenziali
Nella tradizione del maestro Jeffrey Chong Yuen
Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere
€ 20,00


Che i dolori dell'altro non diventino mai la scusa per lasciarci fare del male!
Che i nostri dolori non divengano mai la scusa che ci diamo per fare a nostra volta del male!

Questo però lo si può capire solo da adulte. Mentre viviamo da bambine, quei "grandi" sono solo coloro che dovrebbero aiutarci, proteggerci e sostenerci. E quando non lo fanno, quando anzi tradiscono la nostra fiducia facendoci del male, il senso di colpa, la vergogna, l'umiliazione, sono molto intense e, più o meno consciamente, tendono a tornare a galla. La comprensione e l'accettazione dei fatti passano per tutte noi inevitabilmente attraverso la sensazione di vergogna e di umiliazione. Specialmente quando a farci del male sono stati adulti di famiglia, insospettabili, innominabili. Quasi ognuna di noi ha avuto episodi di molestie o abusi nel corso della vita. Ma quelli subiti in famiglia, in età infantile, sono quelli che tendono a tornare, a condizionare la nostra vita. In questo caso la fatidica frase: "ha fatto quello che poteva" riferita ad adulti manchevoli, non basta, non mi va bene! Quell'adulto ha fatto quello che la sua condizione gli permetteva di fare: arrecare danno e dolore. Quell'adulto, per natura o per cultura (questi sono fatti suoi) ha danneggiato e fatto soffrire.  Non serve perdonare, non siamo qui a perdonare né a condannare qualcuno. Serve imparare a dare a ognuno la sua responsabilità, serve portare giustizia e impedire che questi facciano altro male, serve imparare a riconoscere, serve imparare a non rifare ad altri in un modo o nell'altro, quello che ci hanno fatto, serve imparare a non correre rischi e nello stesso tempo serve re-imparare a fidarci, a restare aperte verso il mondo, verso le categorie, a riconoscere la Bellezza che portano certi uomini e certe donne. Serve accogliere l'amore che possiamo ricevere e l'amore che possiamo donare.
Serve riconoscere che donne meravigliose siamo per essere arrivate fino a qui!
Per uscire mentalmente dal ruolo di vittime occorre riconoscere che ... vittime lo siamo state eccome!
Anche se il fastidio che proviamo nell'ammetterlo è grande. E poi occorre anche riconoscere però ... che vittime ora non lo siamo più! Molte di noi hanno iniziato processi meravigliosi di guarigione e consapevolezza diventando guide e aiuti per molte altre.  E ho visto sbocciare rose meravigliose nei vostri occhi, doni enormi nella vostra vita e nella vita di chi avete intorno, ho visto crescere figli e sogni ad ogni vostro passo.
Questo è possibile!
Ed è possibile lavorare sui meccanismi che a volte tornano a galla legati a quegli episodi. Lavorandoci in ambienti protetti, con il lavoro energetico, psicologico e corporeo. Senza scaricare tutto il marcio addosso a chi avete intorno e su voi stesse e la vostra vita. Senza spargere ancora odio e dolore. Serve ricontattare quell'Anima che siete, che Ricorda oltre ai concetti di "perdono e condanna". Oltre a questo "bene e male", l'Anima Ricorda. E sa che ogni cosa va a formare in modo perfetto quello che siamo oggi e che solo quello che siamo oggi è perfetto per poter procedere, per poter migliorare. Si può scuotere via le polveri di ogni tempo, la violenza di ogni genere.

Portate amore a voi stesse, portate pazienza con voi stesse, chiedete aiuti, imparate ad amarvi ... e circondatevi di chi sa vedere il Divino che siete, chi ha riconosciuto il Divino in sé e lo porta a voi e al mondo.

Era tanto che volevo affrontare questo argomento.
E' spinoso e impegnativo.
Ognuna/o vive le sue esperienze a suo modo.
Spero di aver lasciato tutte/i vivere le proprie emozioni, i propri pensieri, le proprie esperienze nel modo che vi risulta più Utile, Bello e Vero.
Spero che ricordiate sempre durante le notti buie dell'anima che si può scuotere via le polveri di ogni tempo, la violenza di ogni genere.

E che la Dea ci porti sempre sul palmo della sua mano.

- Domenica 13 Ottobre condivideremo la Benedizione Mondiale del Grembo a Sestri Ponente ( Genova)
- Venerdì 18 Ottobre sarò ad Antagnod (Valle d'Ayas) con le sedute individuali
- Mercoledì 23 Ottobre Cerchio Sacro delle Donne: il tempo delle Antenate, a Genova, presso Merdiana asd
- venerdì 25 a Genova presso Meridiana asd terrò uno scambio Reiki a offerta libera
- Sabato 26 e domenica 27 terrò a Sestri Ponente un seminario di I Livello Reiki
- Ricordo inoltre che sono disponibile con le sedute individuali di naturopatia e riequilibrio energetico con i cristalli, Benedizioni e Riequilibrio del Grembo femminile secondo il metodo di Miranda Gray, Channeling ( anche via mail ) e consulti con i Tarocchi ( anche per telefono).
Se volete iniziare a prenotare o se volete informazioni scrivetemi in chat a https://www.facebook.com/sara.cabella
oppure via mail a saracabella@gmail.com
Vi aspetto


Riproduzione consentita con citazione della fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA