IL TEMPO CHE CI VUOLE E' QUELLO GIUSTO





'Quando ero piccola al mio paese correvamo veloci proprio come te bambina. Avevamo la fretta di chi ha ancora tante cose da svelare e l'incapacità di coglierne i tempi. Coloro che Sapevano invece non affrettavano mai troppo il loro passo se non per ballare. Avevano lo sguardo attento e dolce di chi conosce che l'impazienza indica solo la mancanza di maturità per affrontare le stagioni. E così più ci ostinavamo e maggiori erano gli intoppi.
Più lasciavamo fluire e più tutto si aggiustava.
Solo ora credi sia diverso.
T'illudi ancora che possa variare la sequenza delle stagioni e la verticalità nella crescita del seme. Una terra pronta a divenire estate sente il suo grembo esplodere e non ha nessun bisogno di sforzare. Durante il freddo preghi il calore proprio perché ne hai mancanza. Durante la notte accendi le luci perché l'ombra non ti permette di vedere. La stessa assenza che ti sprona è tutto quello che ti manca per poter lasciare accadere ciò che cerchi. Impara a sfiorare il tempo come il vento apre le acque in cerchi e spirali. Impara ad assecondare tutti i tuoi respiri. Impara ad accadere. La vera Forza che è nel Cuore non ha nessun bisogno di sforzare. Conosce da sempre la maturazione delle mele, il silenzio delle notti di novembre e la lenta veglia delle sere. Ho imparato questo al mio paese. Ma il mio paese è il luogo dove tu ora cerchi di arrivare. Te lo dico per esperienza personale: lascia andare. Ancora occorrerà la neve e ancora la morte delle fiere. I passi distratti dell'assenza e la veloce corsa della lepre.
Ricorda bambina quando ero piccola al mio paese Coloro che Sapevano ascoltavano e non smettevano mai di assecondare. Assecondando il buio imparavano a proteggersi dal male, assecondando il freddo imparavano a riposare e assecondando la solitudine imparavano ad accogliere la nuova stagione. e i nuovi arrivi di coloro che sarebbero stati. Ancora mi parlano i Saggi al mio paese. Io ascolto la loro voce immersa sotto dalle acque, nelle correnti gelide di neve. Ascolto i passi che mi portano altrove e la voce che sempre dice: il tempo che ci vuole è quello giusto per accadere.'

Sara

Sono disponibile con le sedute individuali di riequilibrio energetico tutti i giovedì e venerdì in Piazza Colombo a Genova.
Mercoledì 5 Dicembre condivideremo a Genova in Meridiana un Cerchio Sacro di Donne.
Se senti un richiamo verso queste esperienze non esitare a prenotare il tuo posto via mail a saracabella@gmail.com
o chiamandomi su cell al 3487228199
o ancora scrivendomi dopo avermi chiesto l'amicizia su FB a https://www.facebook.com/sara.cabella

Lampada di Sale Himalaya con Base in Cedro
Disponibile in diverse dimensioni
Voto medio su 270 recensioni: Da non perdere
€ 34,90


Riproduzione consentita solo con citazione della fonte https://lasorgenteeladea.blogspot.com/

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA