HO AVUTO LA FORTUNA DI CRESCERE VICINO AI BOSCHI







Ma lascia perdere l'evoluzione, il tempo e la ricerca inconsistente di quel che di fatto non c'è.
Tutto il passato e tutto il futuro trovano la loro realizzazione adesso. Non c'è nessun domani in cui tu potrai fare altro, nessuna fuga alla Necessità della Vita. Tutto va esattamente dove deve andare, ogni volta in cui speri o disperi dimentichi il fluire inevitabile delle cose.
Non aspettare che sia domani il giorno in cui qualcosa potrà cambiare, non aspettare un altro uomo, un'altra donna.
La Vita cammina adesso accanto a te. Ti scorre attraverso attimo dopo attimo, mentre tu sei intento a un altro viaggio.
Ma dove sei?
Adesso hai intorno tutto quello che ti serve.
E' solo qui che puoi scoprire l'amore.
Non ieri non domani.
Non cambiando il tempo, i giorni, la stagione.
Non c'è niente altro oltre quello che c'è.
Lascia perdere la ricerca, le parole i fatti.
Lascia perdere l'illusione della missione: la Vita andrà esattamente dove deve con te o senza di te. Puoi farti prendere dalla Vita o restare fermo a credere che da te dipendano evoluzioni e sorti. Puoi permettere che tutto quello che deve accadere si compia oppure restare a guardare.

Ho avuto la fortuna di crescere vicino ai boschi, con i miei piedi nella Terra e le mani sempre sporche. Ho continuato a vivere così ogni volta. A ogni cambio di vento. Ogni volta che le stagioni si trasformano e gli animali variano il suono dei richiami. Sempre ai margini dell'inconscio, aspettando che la Realtà mi dia conferme, sbagliando, inciampando, bestemmiando, imprecando, amando indifferentemente gioia e dolore.
Qui, in questo Spazio Selvaggio di mondo, non ha alcuna importanza cosa accadrà domani.
Qui non c'è nulla da fare o da non fare, nessun altro posto dove andare, nessuna evoluzione che non sia seguire il proprio impulso.
Qui non c'è nulla che permanga, nulla che sfugga.
Qui c'è solo Vita.

Soprattutto solo qui ci accorgiamo, contrariamente a quello che si pensa, quanto siamo ben attenti a non gettarci nel turbine, credendo invece - lamentandocene sempre - di esserci nel mezzo.
L'unica pratica invece è vivere, è nel turbine e così deve essere.
Per due motivi: perché siamo realisti e perché solo nel turbine c'è salvezza.

Sara
Riproduzione consentita solo con citazione della fonte

Venerdì 9 Novembre sarò con le sedute individuali a Genova in Meridiana asd e lunedì 19 a Novi Ligure.
Mercoledì 14 Novembre terrò sempre in Meridiana una serata esperienziale sul 3 chakra.
Se senti un richiamo verso queste esperienze non esitare a prenotare il tuo posto via mail a saracabella@gmail.com
o chiamandomi su cell al 3487228199
o ancora scrivendomi dopo avermi chiesto l'amicizia su FB a https://www.facebook.com/sara.cabella

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA