LA PROFONDA GUARIGIONE DELLA SEMPLICITA'







Mi sono fermata spesso a pensare in questi giorni all'essenza profonda di tutti i percorsi.
Tutti i Sentieri che dalla stessa Sorgente nascono formando infinite fonti come altrettante strade.

Ci prefiggiamo la conoscenza di noi, la guarigione, la sapienza.
Contiamo di essere utili agli altri e ci inoltriamo in territorio impegnativi. Una complessità che a volte è sintomo di profondità, altre volte semplicemente cela sotto agli abiti eleganti del "complicato" e l'imprendibile, gli stracci di un personalità che cerca solo ancora di prendere potere.

... e non che nel potere in sé ci sia qualcosa di sbagliato o malvagio! E' solo la motivazione che spinge a ricercare il potere ... è la conseguenza- palese o meno- che il potere porta a determinare il colore dell'energia che può tingere questo potere.

Quanto è semplice aiutare davvero il prossimo!
Lo possiamo fare in pratica tutti i giorni. Ogni momento, ogni attimo. Non c'è bisogno di nessun corso complicato, nessun titolo, nessuno studio, per porgere una mano verso il prossimo e comportarsi con gentilezza.

Per porre a noi stessi la stessa gentilezza e la stessa cura.

A volte basta così poco per cambiare una giornata e renderla migliore. Un sorriso, lasciare il passo a un anziano. Porsi come netto ostacolo a quello che sappiamo essere ingiusto senza piegarsi a compromessi e omertà.
Ringrazio di avere incontrato sulla mia strada persone che davvero hanno migliorato la mia vita aiutandomi, prestando le conoscenze e le tecniche che fanno parte del loro bagaglio nella semplicità.

Basta una risata per stemperare il dolore e alleggerire le energie.

Il Divino che si manifesta nella Natura vive nella semplicità dei boschi, della pioggia gentile, dei fertili prati.
Conosce bene la grandine squassante quanto le tiepide sere di primavera, la ferocia della caccia come l'amore della madre naturale. La conquista e la resa. Non cerca di mascherare la propria natura perché il suo volto è svelato dalla realtà stessa, non ha bisogno né motivo alcuno per convincere di nulla che non sia già palese.

Noi conosciamo noi stessi ogni giorno nel momento in cui decidiamo di guardare con sincerità le nostre reazioni, le azioni, i pensieri e le resistenze senza raccontarci scuse. Senza darci addosso e senza crearci scappatoie. Nella quotidianità e nel perseguire i proprio intenti  e anche nel cambiare repentinamente idea.

Il più grande mistero del mondo siamo noi.
E noi ci sveliamo solo vivendo!

Sara Cabella
Riproduzione consentita solo con citazione della fonte https://lasorgenteeladea.blogspot.com/

Ricordo che per tutto Agosto, tranne la settimana di ferragosto, sarò presente con gli incontri individuali tutti i lunedì e martedì a Cuquello ( Al), i giovedì e venerdì a Ge-Sestri Ponente.
Domenica 19 sarà a TRiora ( Im) per la festa di Strigora con  "L'Oracolo dei Druidi, la Divinazione con gli Animali Sacri della Tradizione Celtica" .
Domenica 26 condivideremo la Benedizione Mondiale del Grembo e il Dono agli Uomini a Champoluc zona Barmasc.
Per qualsiasi info o prenotazione scrivimi via chat a https://www.facebook.com/sara.cabella
o via mail a saracabella@gmail.com
o su cell a 3487228199
Buona estate a tutti!!





Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA