CAMBIA MARCIA ... CAMBIA VEICOLO





Si formano solchi e memorie per ogni abitudine.
Ogni volta in cui compi un'azione il tuo cervello traccia una direzione tra le sinapsi.
Se questa azione è piacevole (o per lo meno dà l'impressione di esserlo) tenderai a ripetere quella stessa azione creando una specie di strada facilitata tra i neuroni. Come un sentiero nel bosco più marcato di altri. Alla fine percorrere quella strada diventerà un'abitudine.
Abitudine che può essere utile o inutile, come tutte le cose.
Qualche volta accadrà che anche un'azione inizialmente percepita sgradevole, alla fine diventerà un'abitudine e tenderai a ripercorrere sempre gli stessi gesti. Un esempio per tutti: il fumo. A nessuno piace fumare la prima volta, ma a suon di ripetere il gesto facendolo collimare con la sensazione di un momento di pausa, di una sensazione di sicurezza o di "pienezza", ecco che alla fine fumare diventerà un'abitudine.
Il corpo stesso ha una memoria: è questo il motivo per il quale si dice che una volta imparato ad andare in bicicletta non si disimpara più.
A livello più sottile queste "strade" vengono spesso percepite come zone in cui il flusso scorre meno, perché ogni volta in cui ripetiamo qualcosa senza portare consapevolezza al fatto, in qualche modo limitiamo l'infinita ampiezza delle possibilità. A lungo andare questo rallentamento può diventare stasi e poi chiusura, impedendoci di tracciare strade nuove.

Comunicazione Pura
I linguaggi emotivi non verbali
€ 16,00


Come tutte le cose questo non è bene né male: semplicemente accade.
A volte attuare certi meccanismi ci protegge da alcuni pericoli.
Se per esempio un camion mi sta investendo il mio corpo per riflesso incondizionato scatterà ... e questo è direi che decisamente potrebbe essere un bene. Altre volte invece attuiamo riflessi incondizionati che sono un po' meno utili.
Come sempre più diventiamo consapevoli dei nostri processi e più siamo liberi di gestirli e non farci più gestire da essi.

Sei una persona molto razionale?
Per un giorno cerca di seguire completamente l'impulso del momento.
Al contrario sei molto impulsivo? Per un giorno decidi di non reagire e valutare di volta in volta cosa fare.
Ti arrabbi facilmente? Resta calmo. Tendi a non reagire? Per un giorno urla e arrabbiati in continuazione.
Sii attore di questo spettacolo. Ma sii anche regista della tua vita.
Espandi i tuoi confini fino ai limiti della tua più insospettabile ampiezza: stupisci te stesso, disorientati.
E poi ricordati sempre di tornare al tuo centro.
... Potresti scoprire di essere molto diverso da quello che ti sei detto fino pochi attimi prima ...

Questo sabato, domenica e lunedì sarò in Val 'D'Ayas ad Antagnod (AO) con le sedute individuali di riequilibrio energetico e cure naturali.
Giovedì 13 giornata di trattamenti individuali scontati a Genova e venerdì 14, sempre a Genova, scambio Reiki tra operatori presso Meridiana asd.
I posti sono limitati, chiunque fosse interessato mi contatti in chat di FB dopo avermi chiesto l'amicizia a https://www.facebook.com/sara.cabella
o via mail a saracabella@gmail.com

Riproduzione consentita con citazione della fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

LA VOLPE: ANIMALE TOTEM

NON SPIEGARE A CHI NON VUOLE CAPIRE

IL PURO AMORE DELLA MAESTRA ASCESA LADY ROWENA